Mammut Street Boulder Contest

ARRAMPICARE SENZA LIMITI al Melloblocco: un successo…senza limite

– Portfolio immagini su Flickr

MG_7338

Sono stati oltre 200 i partecipanti fra ipovedenti, ciechi e diversamente abili che hanno preso parte alla prima edizione di “Arrampicare Senza Limiti”, il nuovo progetto nato dalla collaborazione fra F.A.S.I., CIP ed ERSAF, con il fondamentale sostegno di Regione Lombardia che si è svolto sulla parete di arrampicata sportiva di Sasso Remenno (So), all’interno della decima edizione del Melloblocco riservata a sassisti giunti in Valtellina da ogni parte del mondo.

Grande soddisfazione fra gli organizzatori della manifestazione, che ha visto il tre volte campione olimpico della canoa Antonio Rossi (oggi Assessore allo Sport e alle Politiche per i Giovani della Regione Lombardia) cimentarsi in una salita al fianco di Silvia Parente, campionessa del mondo paraclimbing categoria non vedenti.
Durante le giornate gli atleti hanno potuto cimentarsi su numerosi percorsi di roccia naturale e su totem artificiali, realizzati appositamente per l’occasione. È la prima volta che in Lombardia è stato approntato un percorso di questo tipo, i partecipanti hanno goduto dell’assistenza di tecnici specializzati che ne hanno garantito la sicurezza e l’incolumità.

“Arrampicare Senza Limiti” fa parte del Progetto Interreg Italia/Svizzera denominato “Vetta”, gestito dalla Regione Lombardia, che grazie alla partnership con Ersaf (Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste) ha prodotto un’audioguida riguardante la storia e la geologia di una zona di grande interesse naturalistico che si propone come luogo privilegiato per il climbing.

“Arrampicare Senza Limiti” ha ottenuto una vasta eco sulle maggiori testate sportive nazionali e nei notiziari regionali televisivi. Sky ha inoltre dedicato un servizio all’interno del programma “Obiettivo Olimpiade”, mentre Italia 1 trasmetterà domenica 12 maggio una clip all’interno di “SportMediaset XXL”, il magazine di sport passione e divertimento  che andrà in onda alle ore 13.
“Arrampicare Senza Limiti” è il primo di una serie di eventi che Regione Lombardia intende predisporre per promuovere la frequentazione della montagna di parte di un’utenza sensibile che finora ha trovato poche risorse culturali, turistiche e sportive per la fruizione del territorio lombardo. L’attenzione a questa fascia di utenti permetterà lo sviluppo di un turismo complementare a quello tradizionale tale da avere un importante impatto socio-economico sul territorio e dall’altra aumenterà la sensibilizzazione verso le diverse abilità.

Ufficio stampa “Arrampicare Senza Limiti”
arrampicaresenzalimiti@hotmail.com
twitter: @arrampicasenzalimiti
Tel. +393492502066