Mammut Street Boulder Contest

Sole, blocchi e… finali del Campionato Italiano Boulder

Si diceva boom di presenze e così è stato. Mentre i campioni continuano a scalare sui blocchi a Montepremi nel tentativo di chiuderne il maggior numero possibile, si sono svolte le finali del Campionato italiano boulder. Vincitori: Piccolruaz e Tesio

Sabato 13 maggio, primo giorno di sole pieno e di clima decisamente estivo. Giusto per sfoggiare la maglia #wearemellobloccoforever. La Val Masino e la Val di Mello sono state oggi invase da una folla di t-shirt colorate, quasi 2.500 pacchi manifestazione consegnati, e anche i big hanno potuto finalmente accedere ai blocchi Montepremi presenti in Val di Mello. Fino a ieri, infatti, la maggior parte si erano limitati a quelli della Val Masino, più asciutti. Un’invasione pacifica, come sempre, quella dei boulderisti in questo angolo di paradiso.

Dopo le qualifiche del Campionato Italiano Boulder, che si sono svolte ieri durante l’arco di tutta la giornata, oggi gli atleti si sono sfidati per accedere alla finale. I finalisti sono stati: Gabriele Moroni, Riccardo Piazza, Michael Piccolruaz, Marcello Bombardi, Matteo Manzoni, Filip Schenk (per gli uomini); Miriam Fogu, Camilla Moroni, Annalisa De Marco, Laura Rogora, Asja Gollo, Sara Morandini(per le donne). Durante la finale le urla del pubblico, letteralmente elettrizzato dalla sfida, hanno echeggiato in tutta la valle. Complice anche il coinvolgente commento di Simone Raina, sempre più “voce” della manifestazione. Alla fine, dopo una battaglia serrata, i vincitori sono stati Michael Piccolruaz per la categoria maschile e Giorgia Tesio per la femminile. Vice-campioni italiani invece Matteo Manzoni e Andrea Ebner. Terzo gradino del podio per Riccardo Piazza e Camilla Moroni.

La speranza è che gli atleti impegnati nel Campionato Italiano, che oggi si sono tenuti lontani dalla roccia per ovvi motivi, domani saranno invece a caccia di blocchi … anche se l’esito di questo Melloblocco 2017 pare ormai segnato: in testa ci sono infatti Barbara Zangerl (con quasi tutti i blocchi chiusi, manca solo Nuova Dimensione) e Alex Megos, che lascia la competizione (Megos è arrivato infatti in Val Masino giovedì mattina e ha scalato sino ad oggi) con un solo blocco mancante: Pulpo Negro.

Vedi Link blocchi chiusi: https://drive.google.com/file/d/0B6LzDaXlhPXcTlJxcFYyazdsYVU/view

La giornata di domani, domenica, si preannuncia ancora all’insegna del sole e dell’arrampicata. Contiueranno i test prodotti e, senza alcun dubbio, l’appuntamento clou della giornata sarà la cerimonia di conclusione, in cui saranno nominati i vincitori della manifestazione e non mancherà occasione, per gli iscritti, di vincere i premi ad estrazione offerti dagli sponsor.

Testo: Tatiana Bertera

Photo: OpenCircle